mercoledì 5 dicembre 2007

TomTom e Google Maps, mai così vicini

TomTom ha annunciato oggi la partnership con Google Maps per permettere ai propri clienti di cercare e inviare indirizzi business direttamente dal sito Internet Google Maps ai dispositivi TomTom. L'accordo è volto ad offrire un'esperienza di navigazione sempre più completa e personalizzata.

"La capacità di cercare, trovare e inviare informazioni dal web a TomTom è un investimento a cui stiamo lavorando da tempo. Grazie a questo accordo con Google Maps siamo da oggi in grado di soddisfare la crescente domanda da parte dei nostri clienti di poter personalizzare i contenuti sui propri TomTom", ha dichiarato Eric Pité, vice presidente dell'amministrazione prodotti di TomTom.

Come funziona?

Le pagine local search di Google Maps sono state arricchite con la voce 'Invia a' con l'opzione 'Invia a GPS'. Con un solo click gli utenti TomTom possono beneficiare di questo servizio senza dover scaricare file .zip complessi.

Google Maps permette agli utenti TomTom di ricercare indirizzi business e trasferirli dal sito di Google Maps al dispositivo TomTom cliccando sulla voce 'Invia a GPS'. L'informazione selezionata viene trasferita sul dispositivo TomTom quando il navigatore è connesso a Internet tramite TomTom HOME, l'applicazione software gratuita offerta dall'azienda ai propri clienti. Chi guida può navigare verso la propria destinazione, vedere la 'location' sulle mappe del proprio dispositivo TomTom o salvare l'informazione come 'favorito' per poi utilizzarla successivamente.

Giorgio Scherl, Product Manager di Google, ha commentato: "Siamo orgogliosi di potere lavorare con TomTom a questo nuovo servizio. Il nostro obiettivo è rendere le mappe sempre più utili e consultabili da parte degli utenti".





Fonte: http://www.tomshw.it

Anche BMW ha un sistema molto simile, ma in quel caso si manda direttamente all'auto, senza bisogno di un trasferimento via cavo. Ovviamente l'auto deve essere fornita di cellulare.

Nessun commento:

Posta un commento