lunedì 1 settembre 2008

Nuova linfa per Google Maps grazie a GeoEye

"Google si accorda con GeoEye e usufruirà delle immagini della Terra scattate da un nuovo e potente satellite."

Google si è accordata con GeoEye, società impegnata nel settore satellitare e aerospaziale, in modo da integrare nel già ottimo servizio Maps immagini ancora più dettagliate e approfondite del nostro pianeta. L'accordo tra le due aziende giunge quasi in concomitanza con il lancio del nuovo satellite GeoEye-1 (costato 500 milioni di dollari), che permetterà di ottenere immagini del grobo terracqueo più nitide, con una definizione fino a 0,41 metri per quanto riguarda le immagini in bianco e nero, mentre a 1,65 metri per quanto concerne quelle a colori. Tuttavia, per via di leggi vigenti in diversi stati, le immagini non potranno avere una definizione superiore al mezzo metro.

Google dovrebbe iniziare a catalogare le immagini scattate dal nuovo satellite tra all'incirca due mesi, perciò Maps potrebbe subire un aggiornamento entro la fine dell'anno o al più tardi nel primo trimestre 2009.

Fonte: http://www.tomshw.it

BITICO! Ho la netta sensazione che limiteranno la risoluzione massima per questione di inutile privacy, spero di sbagliarmi.

Nessun commento:

Posta un commento