giovedì 8 gennaio 2009

CES - Nvidia Ion, con doppio cuore di potenza

Al CES 2009 Nvidia ha presentato la nuova piattafoma Ion, dotata di una CPU più potente e di un chipset prestante. Pensata per i netbook, potrebbe trovare applicazioni anche in altri ambiti.

Nvida ha portato al CES la sua piattaforma Ion aggiornata, capace di cambiare l'idea di netbook, ma, soprattutto, di dare vita a desktop prestanti ed economici.

La prima versione di questa piattaforma risale a circa un mese fa, e abbina l'Atom 230 al chipset GeForce 9400M. Si è trattato, fino a ora, di una piattaforma orientata ai netbook, soprattutto per via delle limitazioni della CPU.

Oggi Nvidia sostituisce il cuore di Ion, inserendovi l'Atom 330, un processore dual-core con un FSB da 533Mhs e il doppio di cache L2 rispetto al 230.

La nuova CPU potrebbe permettere a Ion di passare dai netbook a nettop e, secondo Nvidia, si può anche pensare al mercato dei laptop.

Per quanto riguarda le piattaforme ultramobili, invece, l'azienda resta fedele a Tegra.

Più che nel processore, questa piattaforma trova la sua forza nel chipset, il GeForce 9400M, decisamente molto più potente della controparte Intel 945GC.

Nvidia sostiene che questa configurazione permette di giocare a Call of Duty 4 a 30 fps (immaginiamo a 800x600). A queste prestazioni, si aggiungono le ottime capacità di riproduzione video.

Il prezzo resta lo stesso, circa 400 dollari, nonostante il processore più potente. Vorremmo potervi dire che in Europa costerà meno di 300 euro, ma le politiche dei prezzi parlano diversamente, e non ci sono garanzie a riguardo.

È probabile che si vedranno i primi campioni di Ion già alla fine di questo mese.

Fonte: http://www.tomshw.it

Altro passo avanti nelle configurazioni low cost, buon per noi.

Nessun commento:

Posta un commento