mercoledì 4 febbraio 2009

L'iPhone diventa multitasking?

Gli aggiornamenti sul push system notification si fanno attendere, e c'è chi comincia a pensare che Apple ne voglia fare una caratteristica diversa dalle attese."

Sembrerebbe che Apple sia in procinto di introdurre vere applicazioni in background sull'iPhone, che così diventerebbe un dispositivo multitasking a pieno titolo.

Chi possiede un iPhone sa che non è possibile tenere un'applicazione in background mentre si fa altro, una caratteristica, invece, disponibile da tempo su altri telefoni.

Apple si sta occupando di questo aspetto già da tempo. Lo scorso giugno, infatti, aveva annunciato il "push system notification", una soluzione che, pur chiudendo l'applicazione, controlla il traffico dati, e avvisa l'utente se è necessaria la sua attenzione.

iphone-multitasking
Multitasking su iPhone, lo vedremo in tempi brevi?

Il sistema doveva essere pronto a settembre, ma i continui ritardi stanno suscitando alcuni sospetti. Alcuni, infatti, stanno pensando che Apple stia prendendo tempo per sviluppare un vero ambiente di background. Secondo altri, invece, la nuova caratteristica sarà introdotta con i firmware 3.0, ma sarebbe limitato a solo un paio di processi, selezionabili dall'utente.

I limiti e le difficoltà sarebbero dovuto al processore ARM da 412 Mhz, e ai suoi 128 MB di memoria, che non sarebbero sufficienti a gestire queste funzioni.

Se si renderà necessario hardware più potente, e lecito pensare che le nuove funzioni saranno disponibili solo sul prossimo modello, che, a questo punto, sembra ogni giorno più vicino.

Fonte: http://www.tomshw.it

In effetti le caratteristiche hardware dell'iPhone cominciando ad andare un pò strette... È anche vero però che per le applicazioni in multitasking basterebbe che mettessero un servizio di chat e poco altro per sistemare la situazione...

Nessun commento:

Posta un commento