lunedì 6 aprile 2009

Brunetta svela gli stipendi dei manager

Da oggi online la banca dati online che svela ogni dettaglio delle aziende a partecipazione pubblica.

Renato Brunetta ha lanciato la banca dati degli stipendi dei manager pubblici. "I cittadini potranno valutare. E sapere anche quale tipo di aziende pubbliche operano nel loro territorio, che cosa fanno, quanti sono gli amministratori", ha confermato il Ministro della Funzione Pubblica.

"Da lunedì (oggi n.d.r.) sarà pubblicata sul Sole 24 ore una banca dati di tutte le aziende partecipate dai comuni. I cittadini sapranno quale tipo di aziende pubbliche, aziende che in realtà hanno comportamenti privatistici, operano nel loro territorio, che cosa fanno, quanti sono gli amministratori e lo stipendio degli amministratori".

Confermata la pubblicazione dei dati anche sul sito ufficiale della Pubblica Amministrazione.

Al momento, come riferisce La Repubblica, "tra i manager più pagati spiccano i capoazienda di Enel e Finmeccanica Fulvio Conti e Pierfrancesco Guarguaglini (rispettivamente 3,2 e 5,4 milioni di euro)… sopra al milione di euro vanno anche il presidente di A2A (municipalizzate di Brescia e Milano) Giuliano Zuccoli e il presidente di Acea Fabiano Fabiani… sopra a 500 mila il presidente e ad di Iride (municipalizzate di Genova e Torino) Roberto Bazzano e Roberto Garbati".

Fonte: http://www.tomshw.it

Quest'uomo sta facendo molto più dei suoi colleghi, per rivalutare la politica e rendere tutto un pó più trasparente. Non è di certo una rivoluzione, ma di sicuro è un passo avanti.

Nessun commento:

Posta un commento