martedì 15 settembre 2009

Volkswagen Golf R

Volkswagen Golf R

Anche la Volkswagen Golf R esce allo scoperto. La versione “cattiva” della Golf sarà presentata ufficialmente al Salone di Francoforte, come anticipammo solo qualche giorno fa. La nuova Golf R va a sostuire la R32 realizzata sulla base della Golf 5. Sotto il cofano pulsa il 2.0 TSI da 270 CV di potenza e 350 Nm di coppia massima, quindi più potente rispetto allo stesso propulsore dell’Audi S3 e della Scirocco R. A differenza di quest’ultima, la Golf R è dotata di trazione integrale 4motion, come le due Golf R32 che l’hanno preceduta.

La nuova Volkswagen Golf R è in grado di coprire gli 0-100 in 5,7 secondi se dotata del cambio meccanico a 6 marce. Invece, con il cambio DSG, sono necessari 5,5 secondi. Esteticamente, questa versione “pepata” della Golf presenta molte differenze non solo rispetto agli allestimenti standard ma anche con la GTI. La calandra ha nuovo design, i fari anteriori adottano la tecnologia a LED, gli pneumatici sono abbinati a cerchi in lega specifici e il doppio terminale di scarico è posizionato nella parte centrale del paraurti posteriore. Completano la dotazione i vari badge “R” sulle fiancate e nella zona posteriore.

L’abitacolo è ancora più sportivo, come testimoniato dai sedili anteriori, i pedali in alluminio e il volante in pelle con il piccolo badge “R” posizionato nella parte bassa della corona. La Volkswagen Golf R sarà disponibile sia nella variante di carrozzeria a 3 porte che in quella a 5 porte. Il debutto commerciale, invece, avverrà entro la fine dell’anno.

Volkswagen Golf RVolkswagen Golf RVolkswagen Golf RVolkswagen Golf R

Volkswagen Golf RVolkswagen Golf RVolkswagen Golf RVolkswagen Golf RVolkswagen Golf RVolkswagen Golf RVolkswagen Golf RVolkswagen Golf RVolkswagen Golf RVolkswagen Golf R

Fonte: http://www.autoblog.it

Alla faccia! 270 cv e trazione integrale! Questa sì che è interessante!

Nessun commento:

Posta un commento