lunedì 5 ottobre 2009

Flash 10.1 nel cuore degli smartphone

Adobe annuncia il nuovo formato Flash. iPhone ancora escluso.

Adobe ha svelato la versione 10.1 di Flash, il formato per la riproduzione di contenuti multimediali.

La nuova versione punta a invadere tutte le piattaforme, soprattutto gli smartphone. Adobe promette prestazioni il 90% superiori rispetto alle passate versioni, ma con un impatto ridotto sull'hardware per facilitare il risparmio della batteria, mai sufficiente per chi usa lo smartphone tutto il giorno. Purtroppo per gli utenti Apple, iPhone non godrà di questa rinnovata versione, in quanto l'azienda non fa parte dell'Open Screen Project. RIM e Google sono le ultime due aziende in ordine di tempo a essersi unite al progetto di Adobe.

Proprio l'attenzione al mondo degli smartphone permetterà a Flash 10.1 di sfruttare le interfacce touch screen e gli accelerometri, ormai un must in ogni prodotto che si rispetti. Sul fronte desktop (ma anche mobile), le soluzioni Ion e Tegra di Nvidia sfrutteranno la GPU per la riproduzione dei contenuti Flash, aprendo la strada alla riproduzione di un maggior flusso di contenuti HD senza pesare sulle prestazioni generali del sistema.

Una beta pubblica di Flash Player 10.1 per Windows Mobile, Palm webOS e sistemi operativi Windows, Macintosh e Linux arriverà nel corso dell'anno. Beta pubbliche per Google Android e Symbian vedranno la luce a inizio 2010. Gli utenti BlackBerry potranno godere della nuova versione nel 2010, grazie al nuovo accordo tra RIM e Adobe.

Fonte: http://www.tomshw.it

Questa è sempre stata la pecca più grande dell'iPhone e la Apple non fa niente per porre un rimedio, semplicemente ridicolo...

1 commento:

Mave ha detto...

e non è l'unica cosa ridicola (e neanche la + ridicola!)...ma alla fine è solo una questione soggettiva...

Posta un commento