venerdì 17 dicembre 2010

Esplorando il corpo umano con Google Body Browser



Siamo fatti così (o esplorando il corpo umano che dir si voglia) è stato uno dei cartoni animati più conosciuti dell’infanzia di molti. Cosa c’entra con questo post? Forse poco, ma è la prima idea che mi è venuta leggendo di Google Body Browser, nuovo servizio web partorito dalle diaboliche menti di Google.
Ancora all’interno della sezione Labs dell’azienda californiana, Body Browser è una specie di Google Earth per il corpo umano, come lo definisce Gizmodo. Permette sostanzialmente di vedere la struttura del nostro corpo andando per livelli, passando cioè dal lato “esterno” scendendo nel dettaglio verso la muscolatura, lo scheletro e gli organi.
Per funzionare richiede un browser che supporti WebGL, per cui è necessario scaricare Firefox 4.0 beta, l’ultima Safari Nightly Build o l’ultima Chrome beta (al momento non funzionante), cogliendo così i cosiddetti due piccioni con una fava e andando anche a testare le nuove funzionalità di questi browser qualora non se ne sia avuta ancora occasione.

Fonte: http://www.downloadblog.it

L'aspettavo da tempo un webapp così! Google è sempre avanti...

Nessun commento:

Posta un commento