venerdì 7 giugno 2013

Omni: la seconda svolta nella realtà virtuale



Dopo il miracoloso Oculus Rift un altro grande interrogativo è stato risolto, ovvero quello che poneva il problema del camminare senza muoversi. Omni, attraverso ad una superfice ad attrito ridotto risolve il problema in maniera semplice ed economica. Gli sviluppatori sono sicuri che si possa utilizzare anche per farsi una sana corsa quotiniana all'interno del nostro videogame preferito, ma io sinceramente nutro qualche dubbio sulla naturalezza della corsa. Probabilmente utilizzandolo saltuariamente non si incontreranno problemi di sorta, ma dubito che non porti qualche problema ad utilizzarlo assiduamente ogni giorno per lunghe distanze. In ogni caso in questi anni si sono risolti alcuni dei problemi più importanti per togliere le catene alla realtà virtuale. TROPPO BELLO.

Nessun commento:

Posta un commento