martedì 23 settembre 2014

Nvidia ci porta sulla luna


Piccola precisazione, la cazzata dello sbarco ricreato in studio sarebbe da confinare al primo sbarco sulla luna, perchè al terzo sbarco è stato posizionato uno specchio sulla superficie lunare, e se illuminato dalla terra con un raggio laser con le giuste coordinate, si può rilevare la luce del laser riflessa sullo specchio, ritornare sulla terra. Questa è la prova definitiva che dovrebbe zittire del tutto i complottisti, inutile dire che ogni sforzo è stato vano.

Tra l'altro le considerazioni che fanno sulla non veridicità delle foto sono assolutamente ridicole. Qualsiasi fotografo o grafico 3d riuscirebbe a confutare tutte le loro osservazioni senza problemi. Questi non hanno la minima idea di che cosa sia ne l'esposizione ne la luce indiretta, e poi, ovviamente, parlano.

Nessun commento:

Posta un commento