mercoledì 5 dicembre 2007

Campionato UISP: l'Osteria del Boccaccio non cala il ritmo, settima vittoria

La partita di Lunedì sera contro Il Cantuccio si preannunciava tra le più dure del torneo, e come se non bastasse mancavano all'appello un paio di uomini importanti all'Osteria del Boccaccio, ma la squadra ha giocato una grande partita, dando sfoggio delle proprie potenzialità. Alla fine dei conti la prova si è rivelata più semplice del previsto, e per la settima vittoria su sette partite ci siamo imposti per un netto 7-1.

Il Cantuccio 1 - Boccaccio 7

La partita si è svolta in un clima abbastanza sportivo, ma non sono mancate qualche frasi di troppo, colpa sempre dei soliti individui sottosviluppati... Che ci vuoi fare, ammazzarli? Sì, ma non si può... Che peccato. L'inizio di questa partita per la seconda volta in questo campionato, si è fatto abbastanza duro, in quanto siamo andati subito sotto di un gol, ma intendo proprio subito, roba da 5 secondi dal fischio d'inizio. Colpa di un rimpallo fortunato che ha messo in porta il loro attaccante, trafiggendoci con un tiro di punta all'angolino. Fortunatamente quel gol subito è stato il primo e l'ultimo della partita. Da lì in poi infatti abbiamo, prima raggiunto il pareggio da punizione al limite, e poi distaccato i nostri avversari con azioni fluide ed aggressive. Anche questa volta ogni componente della squadra ha fatto il proprio dovere, gli attaccanti hanno fatto gol, i difensori hanno difeso, ed il portiere ha parato, il tutto commettendo pochi errori e posizionandosi bene in campo.

Anche questa volta ringraziamo Sara che ci ha permesso di farvi vedere questi video:



Potevano mancare le pagelle? No!

TOX: 6.5
subisce un gol dopo 5 secondi ma non si abbatte. La difesa tiene bene, e non subirà più nessun gol. Durante il resto della partita compie un paio di parate importanti e molte uscite con i tempi giusti, tutto nella norma. SICURO

NICO: 7
pronti via e assiste da spettatore, come il resto della squadra, a Dalla Casa che recapita un "bengala" nella porta di Tox; ma poi si riprende e blocca il bomber avversario mettendo in atto una marcatura a tratti morbosa che costa al baluardo anche qualche fallo. CARTA MOSCHICIDA


SIGNA: 10--
i due meno sono per un errore grossolano in area che avrebbe regalato il gol agli avversari e per non aver fatto gol anche in rovesciata, in tal caso sarebbe stato 10. Il piede è più caldo che mai ed ogni punizioni da metà campo è un incubo per il portiere avversario. Segna 4 gol, difende, riparte, distribuisce assist a tutti, corre, dona la vista ad un bambino cieco e risana una palude. MESSIA

SIPPIO: 6+
quando non vede scendere in campo il suo eroe Balla si spaventa a morte e si rintana in panchina per paura di un crollo della squadra.. viene smentito e per 15 minuti si diverte anche lui in campo aiutando la squadra. TIMIDO

MELA: 7

ormai è un mister a tutti gli effetti, sono molteplici i consigli che partono dalla sua bocca. Gioca spezzoni di partita alternandosi con Mazza e Sippio e da il suo ottimo contributo correndo avanti e indietro, impegnandosi e segnando un gol di rapina nel secondo tempo quando lesto e scaltro raccoglie una respinta corta del portiere avversario. FAINA

GIAMMI: 7.5
è carichissimo e sente la partita più di tutti.. anche perchè aveva un conto in sospeso con 11 avversario (si mormora che l'abbia deriso negli spogliatoia avversari prima della partita). gioca una partita da vero bomber..corre per tutto il campo come un forsennato e timbra anche 2 gol al veleno che per il portiere sono imprendibili. ISPIRATO

MAZZA: 6.5
gli viene data fiducia e nel primo tempo fa parte della formazione titolare. Si muove con intelligenza, senza correre troppo ma in modo ragionato. Soffre un po la marcatura degli avversari e arretra di 10/15 metri il suo raggio di azione per gli inserimenti dei compagni. COPIONE

La prossima partita sul calendario è fissata per Lunedì 10 Dicembre 2007 contro la squadra Up & Down al campo sportivo di Lugo per le 22.30.

Nessun commento:

Posta un commento