giovedì 29 ottobre 2009

Google Wave spaccherà con le applicazioni

Google Wave avrà il suo negozio di applicazioni.

Google Wave, la più attesa novità di casa Google, avrà il suo negozio di applicazioni, come l'iPhone o i terminali Symbian. Per Google è la seconda esperienza del genere, che si aggiunge all'Android Market.

Google Wave, al momento ancora in fase sperimentale, potrà quindi arricchirsi di applicazioni di ogni tipo, grazie alle API, disponibili sin dal primo momento. Ne esistono già molte, persino per il gioco online, ma con il tempo è lecito aspettarsi che si moltiplicheranno.

Come con l'Android Market o l'App Store lo sviluppatore potrà mettere a disposizione il proprio lavoro in forma gratuita o a pagamento, e dividere i guadagni con Google. La differenza importante, rispetto all'App Store di Apple, è che non c'è nessun processo di approvazione.

Sviluppatori e applicazioni, se ce ne fosse bisogno, si confermano come cuore del mondo tecnologico dei prossimi anni, nel quale le aziende forniranno prodotti e piattaforme di partenza, per lasciare agli sviluppatori indipendenti il compito di "condirle" e determinarne il successo.

I favori degli sviluppatori e l'esclusiva sulle applicazioni più interessanti, quindi, saranno probabilmente il terreno di scontro tra le aziende del settore, tra le quali ricordiamo, oltre ad Apple e Google, anche Nokia e Microsoft, solo per citare i nomi più importanti.

Molti, tuttavia, sono divisi tra il desiderio di ricevere un invito a Google Wave e quello di capire cos'è esattamente questo strumento di collaborazione e comunicazione di nuova generazione.

Fonte: http://www.tomshw.it

Eh sì... Io comunque l'invito ce l'ho già! BUAHAH

1 commento:

disk backup85 ha detto...

Very nice and useful post.I would like to say thank you for sharing this cool article.Thanks a lot for sharing.Keep blogging.

Posta un commento